venerdì 1 giugno 2012

Eraser-come pulire completamente i dischi rimovibili dai file nascosti

           Credo che tutti voi avete prestato ai vostro amici una chiavetta USB o dischi rimovibili. Anche se pensate che un disco sia completamente pulito, e che non ci siano piú file registrati, in realtà, vi state sbagliando, perche alcuni file riescono a resistere addirittura alla formattazione. Pensate un pò, se i vostri dati personali finirebbero nelle mani di uno spione, un hacker...
            Eraser è un programma gratuito che si trova all'indirizzo http://eraser.heidi.ie. Vediamo come funziona!
            Dopo che vi siete collegati all'indirizzo di sopra, dovete fare clic sul tasto download che si trova in alto alla pagina. Troverete diverse versioni di Eraser, la piu consigliata è la versione Stable. Clic sul programma, poi il download partirà in automatico. Passiamo all'installazione, quindi doppio clic sul file scaricato e scegliete la modalità Typical. In seguito, clic su Next fino alla conclusione.
             Dopo aver avviato l'applicazione, dovete creare dei Task, che si potrebbero definire "compiti" che verranno eseguiti in futuro. Quindi, usate il menu File e scegliete la voce New Task. Potete usare anche la combinazione dei tasti CTRL+N. Questo programma ci permette di decidere fra diversi processi di pulizzia, ma noi siamo interessati alla pulizzia dello spazzio lobero, quindi, Unused disk space. Volendo, potete anche pulire una singola cartella dell'unità.
             Una volta terminata la configutazione, nella lista dei task da eseguire troverete il vostro nuovo Task. Adesso cliccate con il tasto destro del mouse e scegliete il comando Run Now. L'attesa può variare in base alla capacità dell'unità. Facilssimo!!! No?
            Un'ultima cosa...se volete essere sicuri al 100%, dal menu Preferences scegliete il metodo Us DoD, che è l'algoritmo usato dai servizi di sicurezza USA.
           
           Ricorda...non lasciare mai i tuoi dati personali nelle mani della gente estranea!!!

                  Un saluto a tutti
                                         Daniel

Nessun commento:

Posta un commento